Un progetto a sostegno della mobilità internazionale dei giovani artisti italiani nelle discipline dello spettacolo e delle arti performative.

Movin’Up Spettacolo-Performing Arts è un bando rivolto a giovani creativi e creative tra i 18 e i 35 anni di età che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi o invitati ufficialmente all'estero da istituzioni culturali, festival, enti pubblici e privati a concorsi, residenze, seminari, workshop, stage o iniziative analoghe o che abbiano in progetto produzioni artistiche da realizzare presso centri o istituzioni straniere.
Nella sessione unica 2018/2019, i settori artistici ammessi afferiscono all’Area Spettacolo e Arti Performative: musica, teatro, danza, circo contemporaneo.

Movin’Up ha come obiettivi fondamentali:
- favorire la partecipazione di giovani creativi/e a qualificati programmi di formazione, workshop, produzione, residenza artistica organizzati da istituzioni estere che offrano reali opportunità di crescita professionale;
- supportare i processi creativi e/o produttivi più interessanti dal punto di vista dell’innovazione, della multidisciplinarietà e del confronto internazionale;
- promuovere il lavoro degli artisti e delle artiste italiani in ambito internazionale attraverso reali occasioni di visibilità e di rappresentazione della loro attività.

L'iniziativa, realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale erogato in sessioni, permette agli artisti e alle artiste di richiedere un sostegno per un’esperienza di mobilità artistica internazionale. Il supporto di Movin’Up si configura come Premio a copertura - totale o parziale - dei costi vivi sostenuti per la realizzazione del progetto all’estero.

In questa nuova edizione di Movin’Up Spettacolo-Performing Arts vengono introdotti in via sperimentale alcuni sub-obiettivi atti ad incentivare maggiormente le candidature degli artisti e delle artiste secondo due specifici criteri: provenienza e/o destinazione.
Secondo quanto specificato nel Bando di Concorso, l’intervento di sostegno mirato si realizza con una quota dedicata di risorse economiche per Premi riservati a candidature che rispondono a determinate caratteristiche di: 1) appartenenza territoriale degli artisti | focus Emilia Romagna; 2) sviluppo geografico dei progetti internazionali | focus Area Asiatica e Area Mediterranea-Nord Africa.

Una quota specifica di sostegno economico sarà riservata, pertanto, ad artisti e artiste under 35 (singoli e/o in collettivo) nati o residenti in Emilia Romagna.
Inoltre, quale valore aggiunto, in sede di valutazione verrà data particolare attenzione ai progetti all’estero che prevedono ritorni e ricadute nella Regione Emilia Romagna (es. tappe delle tournée, spettacoli e presentazioni, workshop o co-produzioni correlate etc.).

Il concorso è aperto a tutti gli artisti che operano con obiettivi professionali nell’ambito dello Spettacolo e delle Arti Performative, rispondenti ai requisiti in elenco:
- età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti (nati tra il 1° gennaio 1984 e il 1° gennaio 2001); nel caso di gruppi, tutti i componenti candidati devono rispettare il criterio anagrafico rientrando nella fascia d'età indicata;
- nazionalità italiana o residenza in Italia da almeno 1 anno alla data di presentazione della domanda (da autocertificarsi in fase di candidatura); nel caso di gruppi, tutti i componenti candidati devono rispettare il criterio di nazionalità/residenza rientrando nella fascia d'età indicata.

I requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del presente Bando. Ogni artista o gruppo potrà candidarsi con un solo progetto. Nel caso in cui la candidatura sia proposta da un gruppo, chi presenta la propria candidatura come singolo non può presentarsi come membro di un gruppo e viceversa, sia in caso di gruppi informali che in caso di soggetti con personalità giuridica.

La domanda di partecipazione deve essere presentata direttamente dall’artista o, in caso di gruppo, da uno dei componenti quale referente; tutti gli artisti richiedenti un contributo economico a copertura delle spese (singoli o in gruppo) devono possedere i requisiti di ammissione sopra elencati e compilare la sezione anagrafica dell’application form.

La candidatura può riguardare attività di:
1. residenza e/o produzione, co-produzione
2. circuitazione/tournée
3. formazione
4. promozione

Il bando di concorso Movin’Up 2018/2019 prevede la seguente sessione unica di candidatura:
Sessione Unica 2018/2019 – scadenza venerdì 15 marzo 2019 ore 12.00 (ora italiana).
Verranno prese in considerazione le domande per le attività all’estero con inizio compreso tra il 1° luglio 2018 e il 30 giugno 2019.

Le candidature possono essere presentate solo ed esclusivamente tramite procedura on line.

Info e contatti: www.giovaniartisti.it 

Scarica il bando: Bando_MovinUp

 

 

Pin It
e-max.it: your social media marketing partner